ANALISI DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI – ANAC DELIBERA N. 213/2020

Con la Delibera dell’ANAC, Autorità Nazionale Anticorruzione, è stat pubblicata la griglia per le Attestazioni OIV, o strutture con funzioni analoghe, sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione al 31 marzo 2020 e attività di vigilanza dell’Autorità.

Uno degli ambiti di analisi della rilevazione annuale riguarda le attività e i procedimenti, ovvero il catalogo dei procedimenti amministrativi e dei processi di lavoro che ogni Ente deve avere aggiornato e pubblicato sul proprio sito web nella sezione Amministrazione Trasparente dedicata, che prevede una analisi puntuale e rappresentazione di tutti i procedimenti dell’Ente con il dettaglio delle informazioni utili a qualsiasi utente che sia interessato al procedimento può accedere.

Si pubblica il seguente Software per procedere all’analisi richiesta, completo di report e grafici, personalizzabile e per il quale può essere richiesta formazione e assistenza all’implementazione o allo sviluppo, dopo il perfezionamento dell’acquisto viene inviato a mezzo posta elettronica.

1. PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E PROCESSI DI LAVORO

Software per la catalogazione e monitoraggio dei procedimenti amministrativi e dei processi di lavoro del Comune, con una banca dati di 1.250 procedimenti e processi di cui 250 già compilati, aggiornato con le informazioni richieste dall'ANAC.

€199,00

I RITARDI SUI PAGAMENTI DEGLI ENTI DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE INCIDONO SULL’INDENNITA’ DI RISULTATO DEI DIRETTORI – CORTE DI COSTITUZIONALE N. 78/2020

Ai sensi della Legge di Bilancio del 2019, LEGGE 30 dicembre 2018, n. 145. art. 1 c. 865 Per gli enti del Servizio sanitario nazionale che non rispettano i tempi di pagamento previsti dalla legislazione vigente, le regioni e le province autonome provvedono ad integrare i contratti dei relativi direttori generali e dei direttori amministrativi inserendo uno specifico obiettivo volto al rispetto dei tempi di pagamento ai fini del riconoscimento dell’indennità di risultato. La quota dell’indennità di risultato condizionata al predetto obiettivo non può essere inferiore al 30 per cento.

Link al documento: https://www.cortecostituzionale.it/actionPronuncia.do;jsessionid=53D4C15C95AAD20EB3BC04BDB95D34A2

LA GIURISDIZIONE DELLA CORTE DEI CONTI PUO’ ESSERE ESERCITZTA UNICAMENTE SULLE SOCIETA’ IN HOUSE PROVIDING – CORTE DI CASSAZIONE ORDINANZA N. 7824/2020

Soltanto se ricorrono tutti i requisiti per le società gestite in house providing può essere esercitata la giurisdizione della Corte di Conti, sull’azione di responsabilità nei confronti degli organi sociali per danni al patrimonio, ovvero:

a) capitale interamente pubblico;

b) obbligo di svolgere l’attività prevalente in favore dei soci;

c) soggezione al controllo analogo degli enti pubblici.

Link al documento: http://www.italgiure.giustizia.it/sncass/