PER LA SOSTITUZIONE DEL PERSONALE CESSATO NELL’ANNO OCCORRE SEMPRE RISPETTARE I PARAMETRI DELLA SOSTENIBILITA’ FINANZIARIA – CORTE DEI CONTI LOMBARDIA DELIBERA N. 93/2020

PER LA SOSTITUZIONE DEL PERSONALE CESSATO NELL'ANNO OCCORRE SEMPRE RISPETTARE I PARAMETRI DELLA SOSTENIBILITA' FINANZIARIA

Città di Albino BG Molina. A far data dal 20 aprile 2020, tutti i nuovi spazi assunzionali riconosciuti al comune, inclusa la sostituzione del personale cessato nell’anno (per dimissioni volontarie, pensionamento o mobilità), sono strettamente legati alla regola della sostenibilità finanziaria della spesa, misurata attraverso i valori soglia definiti nella disciplina normativa di cui all’articolo 33, comma 2, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito dalla legge 28 giugno 2019, n. 58.
Nell’ambito delle entrate correnti rilevanti per la definizione dei limiti assunzionali, sono inclusi i contributi di parte corrente percepiti dai comuni ai sensi della legge 8 novembre 2000, n. 328 (legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali).

Link al documento: https://www.corteconti.it/Download?id=64b78669-ef31-4304-b1b7-fab67fa75b4c

SCORRIMENTO DELLE GRADUATORIE CONCORSUALI COME FORMA ORDINARIA DI RECLUTAMENTO E VALIDITA’ PER GLI ENTI LOCALI DI 3 ANNI – CORTE DEI CONTI SARDEGNA DELIBERA N. 85/2020

LA VALIDITA' DELLE GRADUATORIE DI CONCORSO PER GLI ENTI LOCALI E' DI 3 ANNI

Link al documento: https://www.corteconti.it/Download?id=f4d30dcb-85d9-45e9-b8d4-71bbab4e8864

IL CALCOLO DEL LIMITE ANNUALE DEL SALARIO ACCESSORIO E’ UNICO – CORTE DEI CONTI LOMBARDIA DELIBERA N. 95/2020

IL CALCOLO DEL LIMITE ANNUALE DEL SALARIO ACCESSORIO E' UNICO

La Sezione ritiene che per determinare il costo   medio   pro-capite occorre procedere sommando il valore del fondo per la contrattazione decentrata con il valore complessivo delle risorse destinate al finanziamento delle P.O. e dividere l’importo risultante per il numero di tutti i dipendenti in servizio al 31/12/2018, comprese le posizioni organizzative. La quantificazione del fondo, ai fini della determinazione del valore medio poi, deve essere fatta con riferimento soltanto a quelle voci che concorrono a determinare il tetto del trattamento accessorio di cui all’art 23 del decreto legislativo 75/2017.

Link al documento: https://www.corteconti.it/Home/Documenti/DettaglioDocumenti?Id=2980982c-7814-4bb8-a61f-213c2538e7a3