LA SOCIETA’ PER ESSERE PUBBLICA DEVE MANTENERE IL VINCOLO DI SCOPO E ATTIVITA’, NON BASTA LA PARTECIPAZIONE – CORTE DEI CONTI LOMBARDIA N. 77/2020

LA SOCIETA' PER ESSERE PUBBLICA DEVE MANTENERE IL VINCOLO DI SCOPO E ATTIVITA', NON BASTA LA PARTECIPAZIONE

La Sezione regionale di controllo per la Lombardia, rispondendo ad un quesito posto dal Commissario straordinario del Comune di Legnano (MI), rileva che, ai fini del mantenimento di una partecipazione pubblica, gli enti dovranno valutare attentamente la sussistenza delle condizioni previste dall’art. 4 del d.lgs. n. 175/2016 e, dunque, del cd. vincolo di scopo e del cd. vincolo di attività, a prescindere dal fatto che una partecipazione pubblica sia tale da poter qualificare una società pubblica in termini di “ente in house”. Tale qualificazione rileva, invece, ai fini delle modalità con cui sono affidati i contratti pubblici da parte delle pubbliche amministrazioni.

Link al documento: https://banchedati.corteconti.it/documentDetail/SRCLOM/77/2020/PAR