Il datore di lavoro non può acquisire, neanche con il consenso del dipendente o tramite il medico compente, i nominativi del personale vaccinato – Garante per la Protezione dei Dati Personali parere del 17.02.2021

Il datore di lavoro non può acquisire, neanche con il consenso del dipendente o tramite il medico compente, i nominativi del personale vaccinato - Garante per la Protezione dei Dati Personali parere del 17.02.2021

Link al documento: https://www.garanteprivacy.it/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9543615

Devono essere pubblicate le sole graduatorie definitive dei vincitori di concorso e non gli esiti delle prove intermedie o dei dati personali dei concorrenti non vincitori, non ammessi o che si sono ritirati – Garante per la Protezione dei Dati Personali ordinanza n. 9468523/2020

Link al documento: https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9468523

Data Breach: il Garante lancia un nuovo servizio online per semplificare gli adempimenti

Data Breach: il Garante lancia un nuovo servizio online per semplificare gli adempimenti

E’ operativo da oggi il nuovo servizio del Garante (https://servizi.gpdp.it/databreach/s/) per supportare i titolari del trattamento negli adempimenti previsti in caso di Data Breach (violazioni dei dati personali).

Da qui gli utenti potranno accedere al modello di notifica al Garante e alla procedura di auto-valutazione (self assessment) che aiuta il titolare nell’assolvimento degli obblighi in materia di Notifica di una violazione dei dati personali all’autorità di controllo e di Comunicazione di una violazione dei dati personali all’interessato.

Informazioni e approfondimenti in tema di data breach sono disponibili anche alla pagina https://www.gpdp.it/regolamentoue/databreach.