Indicatori per la rilevazione di anomalia connessi con l’identità o il comportamento del soggetto cui è riferita l’operazione in tema di antiriciclaggio e antiterrorismo – Strumenti di lavoro

Indicatori per la rilevazione di anomalia connessi con l'identità o il comportamento del soggetto cui è riferita l'operazione in tema di antiriciclaggio e antiterrorismo - Strumenti di lavoro

Ai sensi del D.Lgs. 21.11.2007 n. 231 avente ad oggetto “Attuazione della direttiva 2005/60/CE concernente la prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo, nonché della direttiva 2006/70/CE che ne reca misure di esecuzione”, del Decreto del Ministero dell’Interno 25.09.2015 avente ad oggetto “Determinazione degli indicatori di anomalia al fine di agevolare l individuazione delle operazioni sospette antiriciclaggio e di finanziamento del terrorismo da parte degli uffici della pubblica amministrazione”, nonchè del documento adottato dalla Banca d Italia Ufficio di informazione finanziaria per l’Italia (U.I.F.) in data 23.04.2018 con il quale sono state emanate le “Istruzioni sulle comunicazioni di dati e informazioni concernenti le operazioni sospette da parte degli uffici delle pubbliche amministrazioni”, si pubblica una bozza di scheda di indicatori per la rilevazione di anomalie connesse all’antiriciclaggio e antiterrorismo.