GLI INCENTIVI PER IL RECUPERO EVASIONE TRIBUTARIA SONO FUORI DAI LIMITI DEL SALARIO ACCESSORIO MA NON DELLE SPESA DEL PERSONALE – CORTE DEI CONTI DEL VENETO DELIBERA N. 177/2020

GLI INCENTIVI PER IL RECUPERO EVASIONE TRIBUTARIA SONO FUORI DAI LIMITI DEL SALARIO ACCESSORIO MA NON DELLE SPESA DEL PERSONALE

Comune di Scorzè (VE) – Parere reso ai sensi dell’art. 7, comma 8, della legge 5 giugno 2003 n. 131, concernente le seguenti domande: 1) se i proventi da recupero evasione IMU e TARI, previsti dall’art. 1, comma 1091, della legge n. 145/2018, destinati al trattamento accessorio del personale dipendente, in deroga al limite di cui all’art. 23, comma 2, del d.lgs. n. 75/2017, siano da ritenersi esclusi anche dal limite di cui all’art. 1, comma 557, della legge n. 296/2006; 2) se in un ente privo di avvocatura interna e di dirigenza, in cui la rappresentanza in giudizio per le controversie relative ai tributi è svolta, ai sensi della legge n. 88/2005, dal funzionario responsabile del tributo, sia possibile ritenere che le spese di giudizio (pagate dalla controparte), previste dall’art. 18, comma 1, lett. h), ultimo periodo, del CCNL 21.5. 2018 Comparto Funzioni Locali, connessi agli effetti applicativi dall’art. 12, comma 1, lett. b), del DL n. 437/1996, convertito nella legge n. 556/1996, siano escluse sia dal limite di cui all’art. 23, comma 2, del d.lgs. n. 75/2017, sia dal limite di cui all’art. 1, comma 557, della legge n. 296/2006.

Link al documento: https://banchedati.corteconti.it/documentDetail/SRCVEN/177/2020/PAR

Disponibili i template per la compilazione del POLA – Dipartimento della Funzione Pubblica

Disponibili i template per la compilazione del POLA - Dipartimento della Funzione Pubblica

Dopo l’approvazione, con decreto del 9 dicembre 2020, delle Linee guida che indirizzano le amministrazioni nella predisposizione del Piano organizzativo del lavoro agile, sono disponibili i template, ordinario e semplificato, per la compilazione del POLA.

Template LG-POLA Ordinario

Template LG-POLA Semplificato

Data Breach: il Garante lancia un nuovo servizio online per semplificare gli adempimenti

Data Breach: il Garante lancia un nuovo servizio online per semplificare gli adempimenti

E’ operativo da oggi il nuovo servizio del Garante (https://servizi.gpdp.it/databreach/s/) per supportare i titolari del trattamento negli adempimenti previsti in caso di Data Breach (violazioni dei dati personali).

Da qui gli utenti potranno accedere al modello di notifica al Garante e alla procedura di auto-valutazione (self assessment) che aiuta il titolare nell’assolvimento degli obblighi in materia di Notifica di una violazione dei dati personali all’autorità di controllo e di Comunicazione di una violazione dei dati personali all’interessato.

Informazioni e approfondimenti in tema di data breach sono disponibili anche alla pagina https://www.gpdp.it/regolamentoue/databreach.