Intesa sul Portale unico per il reclutamento (INPA) – Documento della Conferenza delle Regioni, dell’Anci e dell’Upi del 14 settembre e bozza di Decreto Ministeriale

Intesa sul Portale unico per il reclutamento (INPA) - Documento della Conferenza delle Regioni, dell'Anci e dell'Upi del 14 settembre

Nell’ultima riunione della Conferenza Unificata (che si è tenuta il 14 settembre) è stata espressa l’intesa sul decreto relativo alle modalità di utilizzo del portale unico del reclutamento da parte delle autonomie locali. Il provvedimento estenderebbe per taluni aspetti la disciplina (di cui all’art. 35-ter d.lgs. 165/2001) prevista per le amministrazioni centrali agli enti territoriali, in relazione alle modalità di utilizzo del Portale unico del reclutamento. Per questo motivo la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, l’ANCI e l’UPI – con un documento congiunto inviato al Governo – pur esprimendo l’intesa – ritengono che “debba rimanere autonoma, per ogni ente territoriale, l’impostazione del back office delle procedure concorsuali a fronte di un front office comune e che occorre garantire l’integrazione e l’interoperabilità del Portale unico con i singoli sistemi regionali e locali esistenti, anche nel rispetto dell’autonomia organizzativa di Regioni e delle Province autonome, Comuni, Province e Città metropolitane, costituzionalmente garantita”.

Continua a leggere

Chiarimenti in materia di “Piattaforma unica di reclutamento” INPA – Dipartimento della Funzione Pubblica Nota circolare n. 1/2022

Chiarimenti in materia di “Piattaforma unica di reclutamento” INPA - Dipartimento della Funzione Pubblica Nota circolare n. 1/2022

Link al documento: https://www.funzionepubblica.gov.it/articolo/dipartimento/01-07-2022/nota-circolare-n-12022

Il Decreto Pnrr 2 è legge: tutte le novità per la Pubblica amministrazione – Dipartimento della Funzione Pubblica 30.06.2022

Il Decreto Pnrr 2 è legge: tutte le novità per la Pubblica amministrazione - Dipartimento della Funzione Pubblica 30.06.2022

Il secondo decreto legge per velocizzare l’attuazione del Pnrr (DL n. 36/2022) è stato convertito in legge con il voto favorevole della Camera il 29 giugno 2022 e pubblicato lo stesso giorno sulla Gazzetta Ufficiale n. 150. 

Il Dl ha contribuito al completamento della riforma del pubblico impiego e, dunque, al pieno raggiungimento della milestone M1C1-56 prevista per il 30 giugno, anticipando anche alcuni degli elementi essenziali della milestone M1C1-58 che sarà completata entro il 30 giugno 2023.

Ecco le principali novità che interessano la Pubblica amministrazione, aggiornate con le modifiche introdotte in Parlamento.

Continua a leggere