TUTELA DEI SOGGETTI DISABILI SUL POSTO DI LAVORO – CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA SENTENZA N. 485/2022

TUTELA DEI SOGGETTI DISABILI SUL POSTO DI LAVORO - CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA SENTENZA N. 485/2022

Rinvio pregiudiziale – Politica sociale – Direttiva 2000/78/CE – Parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro – Divieto di discriminazione fondata sulla disabilità – Licenziamento di un lavoratore divenuto definitivamente inidoneo ad esercitare le funzioni essenziali del suo posto di lavoro – Agente che effettua un tirocinio nel quadro della sua assunzione – Articolo 5 – Soluzioni ragionevoli per i disabili – Obbligo di riassegnazione a un altro posto di lavoro – Ammissione con riserva di non integrare un onere sproporzionato per il datore di lavoro.

Link al documento: https://curia.europa.eu/juris/liste.jsf?language=it&jur=C%2CT%2CF&num=485/2022&parties=&dates=error&docnodecision=docnodecision&allcommjo=allcommjo&affint=affint&affclose=affclose&alldocrec=alldocrec&docdecision=docdecision&docor=docor&docav=docav&docsom=docsom&docinf=docinf&alldocnorec=alldocnorec&docnoor=docnoor&docppoag=docppoag&radtypeord=on&newform=newform&docj=docj&docop=docop&docnoj=docnoj&typeord=ALL&domaine=&mots=&resmax=100&Submit=Rechercher

Obbligo di trasparenza per le PA, dall’Anac indicazioni per i pagamenti informatici tramite PagoPA – ANAC delibera n.77/2022

Obbligo di trasparenza per le PA, dall’Anac indicazioni per i pagamenti informatici tramite PagoPA - ANAC delibera n.77/2022

L’Autorità è intervenuta con la delibera n. 77 del 16 febbraio 2022 per fornire un orientamento alle amministrazioni in merito alle modalità di assolvimento dell’obbligo di pubblicazione per i pagamenti informatici di cui all’art. 36 del d.lgs. n. 33/2013. Ciò alla luce del rinvio operato da tale disposizione all’art. 5 del Codice dell’amministrazione digitale (CAD) che ha previsto l’obbligo di accettare, tramite la piattaforma elettronica cd. pagoPA, i pagamenti spettanti attraverso sistemi di pagamento elettronico.

Link al documento: https://www.anticorruzione.it/-/obbligo-di-trasparenza-per-le-pa-dall-anac-indicazioni-per-i-pagamenti-informatici-tramite-pagopa

La nomina della Commissione di concorso non può essere precedente alla data fissata per la scadenza delle offerte previste nel bando – ANAC comunicazione del 14.03.2022

La nomina della Commissione di concorso non può essere precedente alla data fissata per la scadenza delle offerte previste nel bando - ANAC comunicato del 16.03.2022

Con comunicazione del 14 marzo 2022, Anac ha ribadito la non conformità della procedura, sottolineando che la nomina della Commissione di concorso non può essere precedente alla data fissata per la scadenza delle offerte previste nel bando. Questo, infatti, viola la normativa esistente che prescrive che la nomina dei commissari deve avvenire dopo la scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte, al fine di garantire l’anonimato dei commissari nella fase partecipativa. 

Link al documento: https://www.anticorruzione.it/-/centro-direzionale-regione-sicilia-anac-boccia-nuovamente-la-procedura-seguita