IL DANNO D’IMMAGINE DEVE ESSERE DIMOSTRATO E QUANTIFICATO PER ESSERE ADDEBITATO AL DIPENDENTE IN CASO DI FALSA ATTESTAZIONE DELLA PRESENZA IN SERVIZIO – CORTE DEI CONTI LIGURIA SENTENZA N. 45/2022

IL DANNO D'IMMAGINE DEVE ESSERE DIMOSTRATO E QUANTIFICATO PER ESSERE ADDEBITATO AL DIPENDENTE IN CASO DI FALSA ATTESTAZIONE DELLA PRESENZA IN SERVIZIO - CORTE DEI CONTI LIGURIA SENTENZA N. 45/2022

Link al documento: https://banchedati.corteconti.it/documentDetail/LIGURIA/SENTENZA/45/2022

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.